Contattaci subito: 055 5387207
la chirurgia plastica estetica

Centro Laser Firenze – chirurgo plastico dott Fabio Quercioli

Oxy System

Richiedi informazioni

L’ossigenoterapia: ossigeno per la pelle

Questo è un trattamento che permette di ringiovanire l’aspetto della pelle, grazie all’azione dell’ossigeno. Le potenzialità dell’ossigeno sono note da sempre in campo medico, per il trattamento di bruciature e lesioni cutanee. L’ossigeno aumenta il microcircolo, migliora il metabolismo cellulare ed ha effetti antinfiammatori e antibatterici.

Il sistema di Ossigenoterapia Oxy System permette di sfruttare questi benefici ai fini estetici, tramite un’azione sinergica di microdermoabrasione, massaggio meccanico e veicolazione di ossigeno iperbarico e sostanze attive negli strati profondi dell’epidermide.

È dimostrato che la naturale produzione di collagene da parte dei fibroblasti aumenta in presenza di un’adeguata quantità di ossigeno nei tessuti.

La rimozione degli strati più superficiali dell’epidermide avviene in modo non invasivo, tramite un manipolo dotato di testina diamantata che, grazie all’emissione contemporanea di ossigeno, rende l’esfoliazione estremamente delicata. La cute si prepara in questo modo a ricevere i benefici dei principi attivi, veicolati anch’essi in abbinamento ad ossigeno. Con l’aiuto di un massaggio meccanico, che rivitalizza le cellule responsabili della produzione di fibrina, elastina, collagene e glicosaminoglicani, al termine del trattamento la cute del viso e delle altre zone trattate appare compatta,  rassodata, fresca e luminosa.

L’effetto di rivitalizzazione cutanea di Oxy System, che avviene grazie alla penetrazione di principi attivi nel derma profondo, è paragonabile a quello della mesoterapia, ma senza l’utilizzo di aghi. Per questo il trattamento si presta ad essere impiegato non solo su volto e collo ma anche su varie zone del corpo.

 

Quando è consigliato il trattamento di ossigenoterapia?

Il trattamento di Ossigenoterapia Oxy System riattiva la respirazione cellulare e il microcircolo periferico, permettendo alla pelle di riacquistare l’elasticità e la luminosità perdute a causa dell’ invecchiamento, dello stress, dell’ inquinamento e della foto esposizione.

Le sedute si svolgono in base a un protocollo personalizzato elaborato dal medico, che può comprendere un numero variabile di sedute e includere l’uso di principi attivi in funzione delle problematiche estetiche da risolvere.

E’ possibile ottenere vantaggi visibili e duraturi in termini di:

  • miglioramento del turgore, elasticità e texture cutanea
  • maggiore luminosità, tono e spessore della cute
  • diminuzione delle rughe dinamiche e statiche del volto
  • restringimento dei pori cutanei e involuzione dei processi acneici attivi
  • attenuazione degli esiti cicatriziali su corpo e viso, anche post acneici

La terapia non provoca effetti collaterali e non ha controindicazioni.

Prima

Nella prima fase del trattamento le zone da trattare vengono deterse per rimuovere completamente le impurità, con un breve massaggio manuale.
Fin dall’inizio il trattamento è piacevole e rilassante, non comporta alcun fastidio o dolore e non richiede anestesia.

Durante

Tramite la testina diamantata di Oxy System l’operatore effettua una microdermoabrasione meccanica, scegliendo la grana adatta in base alla zona (viso, collo, corpo) al tipo di pelle ed agli inestetismi presenti.
L’eliminazione delle cellule morte dello strato epidermico superficiale permette la rigenerazione di cellule nuove e facilita la penetrazione di sostanze idratanti e biorivitalizzanti.
L’erogazione contemporanea di ossigeno rende il trattamento piacevole e delicato, evitando traumi alla pelle.
Nella fase successiva un apposito erogatore, che emette ossigeno al 95%, idrata la cute con un siero a base di acido ialuronico a basso peso molecolare, che si veicola negli strati più profondi grazie all’azione del gas, dando un immediato effetto rigenerante e rivitalizzante.
L’operatore procede con l’applicazione di altri prodotti, in base alle specifiche esigenze del paziente (sebo regolatori in presenza di acne e pustole, schiarenti se la cute è ingrigita e presenta iperpigmentazioni, antiage se la cute si presenta invecchiata e ispessita), effettuando un massaggio meccanico con una speciale testina, sempre abbinato ad emissione di ossigeno, che riattiva efficacemente la circolazione ed il metabolismo dei tessuti.
Nella fase finale, se si è trattato il viso, viene applicata una soffice maschera che rilascia acido ialuronico e altre preziose sostanze con effetto idratante e tensore, seguita da un massaggio manuale con creme vitaminiche e fattori di protezione solare.

Dopo

Al termine della seduta, della durata di un’ora circa, si possono riprendere le normali attività.
Il miglioramento generale delle pelle, che appare più compatta e luminosa, è immediatamente evidente. Questo rende specialmente il trattamento viso molto adatto ad occasioni importanti nelle quali ci fa piacere presentarsi al meglio.
Nei giorni successivi, se la microdermoabrasione è stata profonda, è consigliata l’applicazione di creme con alto fattore di foto protezione.
I momenti dell’anno più adatti al trattamento Oxy System sono l’autunno (quando la pelle presenta macchie, ispessimenti e discromie dovute all’esposizione solare) e la primavera, per avere una pelle fresca e luminosa.

Per ulteriori informazioni visita il sito monotematico www.ringiovanimentodelviso.it